// sicurezza macchine, quadri elettrici, elettrodomestici

Dimostra la compliance del prodotto alle norme di riferimento

MISURA LAB si occupa di tutte le prove di sicurezza elettrica, campi elettromagnetici, rumore, vibrazioni, necessarie per la caratterizzazione in sicurezza delle macchine (ai sensi della direttiva macchine 2006/42/CE), dei quadri elettrici, degli elettrodomestici, e la valutazione delle caratteristiche funzionali e delle eventuali condizioni che determinano elementi di pericolo, attraverso strumentazione propria e tecnici qualificati con esperienza pluriennale.

L’adozione di metodiche standardizzate, l’impiego di strumentazione avanzata in regime di taratura periodica presso centri metrologici rende possibile il raggiungimento di specifici obiettivi di misure certe, ripetibili e riconosciute.

// cosa facciamo

MISURA LAB si occupa di misure e prove relative a:

MISURA LAB: Misure su Misura delle necessità del Cliente

Vuoi saperne di più sui TEST di SICUREZZA delle MACCHINE?

// Le prove

Nello specifico

Prove di sicurezza elettrica delle macchine
Secondo quanto prescritto dalla norma CEI EN 60204-1:2018 l’equipaggiamento elettrico delle macchine deve essere sottoposto a prove di sicurezza in relazione al rischio elettrico.
Le prove vanno condotte su tutti gli esemplari di macchina prodotti per verificare che i cablaggi siano stati eseguiti nel modo corretto, e che non siano presenti danni o difetti che possano causare rischi di natura elettrica per le persone, ad esempio conduttori con isolamento non più idoneo.
Possiamo effettuare le seguenti prove:
  • // prova della continuità del circuito di protezione;

  • // Misura dell'impedenza dell'anello di guasto;

  • // prova della resistenza dell'isolamento tra i conduttori del circuito di potenza ed i conduttori del circuito di protezione equipotenziale;

  • // prova di tensione applicata tra i conduttori del circuito di potenza ed i conduttori del circuito di protezione equipotenziale per verificarne la rigidità dielettrica;

  • // prova di tensione residua.

Prove del rumore emesso dalle macchine
In ragione del progresso tecnico e della possibilità di limitare il rumore, la macchina deve essere progettata e costruita al fine che i rischi dovuti all'emissione di rumore siano ridotti al livello minimo, magari già alla fonte.
Inoltre, in caso di superamento delle soglie previste nella normativa dell'allegato I della Direttiva 2006/42/CE, il costruttore deve dichiarare i livelli di pressione/potenza acustica emessa dalla macchina nel manuale di istruzioni e nelle pubblicazioni commerciali.
MISURA LAB si occupa della misurazione e dell'analisi dei livelli di rumore emessi dalle macchine al fine di verificarne la conformità e definire eventuali misure di protezione necessarie.
Le misure vengono condotte da tecnici competenti, utilizzando fonometri di classe 1, tarati periodicamente presso laboratori accreditati. La valutazione del livello di rumore emesso dalle macchine, ed il relativo rapporto di prova, va eseguito conformemente ai requisiti previsti dalle norme di riferimento (UNI EN ISO 3744 e UNI EN ISO 3746, UNI EN ISO 11202, UNI EN ISO 11203, UNI EN ISO 11204) tutte armonizzate ai sensi della direttiva macchine 2006/42/CE.
I servizi offerti da MISURA LAB nel campo dello studio dei fenomeni acustici sono:
  • // misure del rumore emesso dalle macchine secondo quanto prescritto dalla direttiva macchine 2006/42/CE;

  • //progettazione di interventi di attenuazione e bonifica acustica;

  • // indagini fonometriche negli ambienti di lavoro e valutazione del rischio di esposizione a rumore (D. Lgs. 81/2008).

Misura di vibrazioni prodotte delle macchine
La macchina deve essere progettata e costruita in modo tale che i valori di vibrazione non determino condizioni funzionali tali da definire guasti precoci oppure rischi per la salute dell’operatore dovuti alle vibrazioni trasmesse, e che tali fenomeni siano ridotti al minimo, tenuto conto del progresso tecnico e della disponibilità di mezzi atti a ridurre le vibrazioni, in particolare alla fonte.
Inoltre, per alcune categorie di macchine, è necessario misurare e dichiarare i livelli di vibrazione trasmessi dalla macchina all'operatore in caso di superamento delle soglie previste nell'allegato I della direttiva 2006/42/CE. MISURA LAB si occupa della misurazione e dell'analisi dei livelli di vibrazione emessi dalle macchine e trasmessi al sistema mano-braccio o al corpo intero di operatori in piedi o seduti nella postazione di lavoro al fine di verificarne la conformità e definire eventuali misure di protezione necessarie..
I servizi offerti da MISURA LAB nel campo dello studio dei fenomeni vibratori sono:
  • // misure delle vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio dalle macchine portatili tenute o condotte a mano;

  • // misure delle vibrazioni trasmesse al corpo intero per operatori in posizione seduta o in piedi;

  • // definizione di interventi di attenuazione e misure di protezione;

  • // misura e valutazione delle vibrazioni delle macchine secondo UNI ISO 10816

Misura campi elettromagnetici emessi delle macchine
Come previsto dalla direttiva macchine, il fabbricante deve valutare se la macchina origina campi elettromagnetici potenzialmente pericolosi per le persone esposte, con particolare riferimento alle postazioni in cui è prevista la presenza dell'operatore. A seguito della valutazione potrebbe essere necessario:
  • // eliminare o ridurre le emissioni indesiderabili di radiazioni da parte della macchina;

  • // ridurre le emissioni funzionali emesse durante la regolazione, il funzionamento e la pulitura della macchina a livelli che non producono effetti negativi sulle persone;

  • // assegnare una categoria di emissione alla macchina come previsto dalla norma UNI EN 12198 (armonizzata ai sensi della direttiva macchine 2006/42/CE);

  • //adeguare il manuale di istruzioni della macchina indicando i rischi residui che permangono e le misure di protezione complementari adottate;

  • //in presenza di campi elettromagnetici significativi, indicare il valore rilevato dalle misure strumentali e la relativa classificazione sul materiale illustrativo o promozionale.

Attraverso l'utilizzo di strumentazione specifica per questo tipo di fenomeni fisici, MISURA LAB è in grado di eseguire misurazioni delle emissioni di campo elettrico e/o magnetico emesso da sorgenti in bassa oppure alta frequenza, finalizzate alla valutazione e riduzione dei rischi generati dalle radiazioni emesse dal macchinario (UNI EN 12198 ed altre norme applicabili) oppure anche alla valutazione del rischio di esposizione dei lavoratori (CEI EN 50499).
// Il nostro servizio

Cosa possiamo fare
come MisuraLab

Per testare una macchina ai fini della sicurezza funzionale richiesta dalla norma è obbligatorio effettuare le misure e le valutazioni che servono per dimostrare la compliance del prodotto alle norme di riferimento, indispensabili per procedere alla marcatura CE come previsto dalla Direttiva Macchine.

E’ possibile attivare i test sulla sicurezza delle macchine presso la sede del cliente, dove è situata la macchina da valutare.

Siamo operativi in Emilia Romagna, Friuli, Lazio, Lombardia, Liguria, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino, Umbria, Veneto.

Le attività presso la sede del Cliente sono comunque eseguite in tutta Italia.

 

// COME SIAMO ORGANIZZATI

La strumentazione disponibile

Strumento multifunzione per verifiche di sicurezza: prove di sicurezza elettrica su apparecchi elettrici portatili, macchine e quadri elettrici secondo le norme CEI EN 60204-1 e CEI EN 61439-1.
Misuratore di campi elettromagnetici in larga banda, da 0 Hz (campo statico) a 6,5 GHz.
Fonometro di classe 1, dotato di misuratore in frequenza a ottave o terzi di ottava.
Vibrometro per valutazione dell’esposizione dei lavoratori alle vibrazioni mano-braccio e corpo intero.
Vibrometro per rilevi su macchine.
MISURA LAB: Misure su Misura delle necessità del Cliente

Vuoi saperne di più su cosa MISURA LAB può fare per te?